A quanto pare l’AOU Federico II continua a STUPIRE. Sotto i riflettori sempre la procedura di mobilità per infermieri, che sembra essere solo ed esclusivamente un peso per l’Azienda. Dopo le esclusioni per il famoso e ridicolo nulla osta preventivo incondizionato e l’altrettanto ridicola preselezione, a trasformare una procedura di mobilità in un vero e proprio concorso è il colloquio con prevista la bocciatura. Stanno arrivando infatti segnalazioni e testimonianze che denunciano dei colloqui eccessivamente scrupolosi e relative bocciature, nonostante secondo la magistratura la mobilità non è altro che un passaggio di contratto lavorativo da un’azienda pubblica ad un’altra. A cosa è dovuto tutto ciò?! C’è chi è pronto a scommettere che si tratta di una manovra dell’Azienda mirata a creare una graduatoria cortissima per poi procedere con altre procedure e piazzare i soliti noti, anche in vista delle elezioni RSU. Caccia alle streghe?! Complottismo?! Gli indizi non mancano, soprattutto se si pensa che chi partecipa ad una procedura di mobilità è già vincitore di concorso nella P.A. e che quindi non necessita di essere giudicato ulteriormente per essere reputato idoneo a svolgere la professione. Questo modus operandi non fa altro che calpestare ancora una volta la dignità di professionisti che lavorano già da anni dopo aver superato un concorso e quindi si vedono negare un diritto sacrosanto.

Indubbiamente bisogna evitare scontri tra professionisti, ma la domanda sorge spontanea..l’AOU Federico II come ha selezionato l’ingente numero di infermieri interinali che ha tra il proprio personale? Possibile che si imbastisce un vero e proprio concorso per chi partecipa ad una mobilità e dall’altra parte si assume personale senza alcun tipo di selezione?!

Sembra un qualcosa di surreale, eppure..per la Federico II i vincitori di concorso non sono idonei a svolgere la professione di infermieri, mentre i somministrati senza alcuna selezione sì! Come si dice dalle nostre parti “a carne a sotto e i maccarune ‘ncoppo“!!!
Il MIC & PS si impegnerà a fare tutto ciò che è nelle proprie possibilità per fermare questo squallore!