In data 4 Ottobre una delegazione del Movimento Infermieri Campania e Professioni Sanitarie ha incontrato, presso gli uffici in Frattamaggiore, la dirigenza dell’ASL Napoli2 Nord in primis per provare a chiarire la questione relativa alla graduatoria di mobilità per infermieri e cercare una soluzione per la situazione del presidio di Ischia.

Il Direttore Generale D’Amore molto disponibile al dialogo, ha chiarito un po’ di punti a riguardo:

Verranno effettuate chiamate dalla graduatoria di mobilità infermieri, per cui scorrerà. Le chiamate saranno per il P.O. di Ischia in quanto è lì che c’è una situazione di bisogno, dovuta sia alla carenza di personale, sia alla necessità di permettere a chi lavora da tempo sull’Isola di essere trasferito sulla terra ferma. Chi alla chiamata rifiuterà la destinazione Ischia verrà depennato dalla graduatoria, in quanto il bando era per l’intera ASL della quale Ischia fa parte e quindi non si vede il perché di una seconda possibilità, che comunque non è stata data a nessuno durante le chiamate precedenti. E su questo discorso è stato abbastanza categorico. Ovviamente per chi prenderà servizio ad Ischia ci sarà comunque una situazione di ricambio in futuro.

Il D.G. è stato quindi favorevole alla mano tesa da parte del Movimento riguardo una collaborazione per far sì che la graduatoria scorra velocemente evitando lungaggini inutili e favorendo la presa di coscienza di quante unità effettive conta. Per fare ciò, nei prossimi giorni sarà redatto e divulgato un prestampato per poter rinunciare al proprio posto in graduatoria per motivi svariati, quali disinteresse, presa servizio presso altre Aziende, etc. Tali dichiarazioni unite ai documenti di riconoscimento saranno raccolte dalla segreteria del Movimento e inviate all’ASL Napoli2 Nord per poter così accelerare i tempi per gli scorrimenti della graduatoria.

Si sono affrontati temi riguardanti altre figure professionali.

Riguardo la posizione O.S.S. la Direzione ha espresso la propria intenzione di valutare la proroga e quindi il rinnovo delle unità assunte dalla graduatoria dell’avviso pubblico dell’A.O. Ruggi di Salerno.

Inoltre è stata data notizia che la Direzione ha avuto richiesta da parte di un’Azienda di unità di infermieri pediatrici e che quindi anche per la graduatoria di mobilità per infermieri pediatrici ci sarà uno scorrimento.

Si ringrazia il D.G. D’Amore e tutta la dirigenza per la disponibilità mostrata e per l’inizio di un’eventuale collaborazione.