Il sisma che ha colpito Ischia non ha solo messo in evidenza la fragilità della struttura urbanistica dell’isola, ma soprattutto ha messo in risalto l’opera di tutte quelle persone che agiscono ogni giorno per vocazione più che per lavoro.

A tal proposito il MIC & PS esprime le più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime; augura una pronta guarigione ai feriti; è vicino alla disperazione degli sfollati; esprime piena solidarietà a chi è rimasto sull’isola a lavorare; e ringrazia sentitamente tutti quegli operatori sanitari quali medici, infermieri, OSS e tutte le altre figure che volontariamente hanno prestato e prestano soccorso in condizioni precarie al fianco di forze dell’ordine, vigili del fuoco, protezione civile, a dimostrazione che la sanità campana non è tutta cozze, formiche, scarafaggi e imboscati.