Questo giorno ci ricorda le lotte portate avanti per la tutela dei diritti dei lavoratori e le manifestazioni che chiedono maggiori garanzie ad uno stato che versa da anni ormai in una crisi globale.

Questa giornata vuole essere per noi lo spunto di riflessione sull’attuale crisi che investe la sanità, che vede la salute del cittadino sempre meno tutelata e una condizione lavorativa degli operatori sanitari sempre più disagiata.

Indipendentemente dalla tipologia di contratto, che sia statale, privato, strutturato o precario e con la speranza che presto la sanità possa risollevarsi anche riconoscendo tutti i diritti ai lavoratori, auguriamo a tutti un sereno 1° Maggio!